symbola sito
16 Mar 2018

Anche 4 aziende trentine tra i campioni del riuso.

Press – Il Trentino. 15/03/2018  – lo studio – TRENTO

Ci sono anche quattro aziende trentine tra i 100 «campioni» italiani dell’economia circolare individuati da Enel e Fondazione Symbola. Si tratta di aziende che mettono in pratica forme di uso efficienti, intelligenti e innovative della materia: quelle che oggi sono parte – appunto – dell’economia circolare. Enel e Fondazione Symbola hanno quindi promosso uno studio presentato ieri a Roma dall’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel, Francesco Starace, e dal Presidente di Symbola, Ermete Realacci. Dunque sono quattro le eccellenze trentine del riuso individuate dallo studio. Si tratta della Aquafil di Arco, di Redo Upcycling (che trasforma teloni pubblicitari, ausili sanitari, viti, bulloni, ruote in borse e zaini di tendenza), di Vegea (azienda di produzione di materiali vegetali innovativi nata nell’ambito del Progetto Manifattura di Rovereto) e di un quarto soggetto che non è un’azienda privata ma il Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica di UniTrento. Secono lo studio la maggiore efficienza che caratterizza i soggetti censiti si traduce per il nostro Paese in minori costi produttivi, minore dipendenza dall’estero per le risorse, maggiore competitività e innovazione. Per approfondire lo studio: http://www.symbola.net/html/press/pressrelease/100italiancirculareconomy_cs