12961614_1159159297461484_8224772517877617353_n
20 Apr 2016

Evento “REGENERATION” presso la Centrale di Fies: c’era anche Aquafil con il filo ECONYL®

Nelle giornate comprese tra il 15 e il 18 aprile, si è tenuto presso la Centrale di Fies a Dro l’evento “REGENERATION”, un concorso promosso da Macro Design Studio di Rovereto in collaborazione con l’International Living Future Institute di Seattle (USA) dove giovani architetti e ingegneri provenienti da tutta Europa si sono cimentati nello sviluppo di un progetto di rigenerazione sostenibile di un edificio pubblico del comune di Arco.

L’edificio scelto è stato la storica stazione degli autobus di Arco, che è stata ridisegnata seguendo i principi della Living Building Challenge.

Anche Aquafil era presente alla centrale di Fies in qualità di partner e ha contribuito all’evento con il brand di filo rigenerato ECONYL® che è stato incluso nel progetto in forma di piastrelle di moquette di Interface. La storia del processo di rigenerazione ECONYL® è stata presentata a tutti e tre i team partecipanti che hanno potuto toccare con mano e vedere i materiali di scarto che vengono rigenerati e il prodotto finito, in questo caso delle piastrelle dalla collezione Net-Effect™ di Interface e anche conoscere i benefici ambientali legati al suo utilizzo.

Sabato 18 aprile, l’evento si è concluso con la premiazione del team vincitore ed un convegno dal titolo “Come dobbiamo immaginare le città del futuro?” aperto al pubblico. Tra i relatori, che hanno affrontato temi legati all’edilizia sostenibile e ai principi di LBC, erano presenti Amanda Sturgeon, Martin Brown ed Emanuele Naboni.
Questa fantastica esperienza insegna che i criteri base di un edificio sostenibile non sono solo i materiali, l’acqua e l’energia, ma anche la bellezza della struttura e la felicità delle persone. Non a caso, a vincere la prima edizione di “REGENERATION” dell’anno scorso era stato il progetto di riqualificazione della biblioteca comunale di Dro, in un connubio tra rispetto dell’ambiente, esigenze estetiche e felicità delle comunità.
Seguiremo da vicino il futuro del progetto vincitore di quest’anno per la stazione degli autobus di Arco e speriamo di vederla presto realizzata.