20 Giu 2020

Giulio Bonazzi tra gli ospiti del Webcast di GreenBiz sull’economia circolare nelle catene di approvvigionamento

Oggi 23 giugno, ore 19 – Giulio Bonazzi, Presidente e Amministratore Delegato di Aquafil, sarà ospite alla tavola rotonda organizzata da GreenBiz e Interface, azienda mondiale nelle pavimentazioni commerciali e leader nella sostenibilità, per discutere l’argomento: “Come trasformare le catene di approvvigionamento secondo i principi dell’Economia Circolare“.

Sono onorato di partecipare a questo Webcast di Greenbiz incentrato sulle catene di approvvigionamento che abbracciano i principi dell’economia circolare. L’ispirazione che ha portato Aquafil a creare un processo veramente circolare viene proprio dal fondatore di Interface, Ray Anderson. È stato uno dei primi a rivoluzionare la sua azienda e ha chiesto ai suoi fornitori di aiutarlo e produrre ingredienti più sostenibili. Aquafil lo ha fatto. Questo è il motivo per cui oggi sono in grado di vedere i rifiuti come un’abbondante risorsa. Dove gli altri vedono una discarica, Aquafil vede una miniera d’oro per materiali sostenibili. Speriamo di ispirare altre società a orientarsi verso un modello circolare così come Interface ha fatto per noi ”, ha dichiarato Bonazzi.

Il sistema di rigenerazione ECONYL® dà un contributo concreto per un mondo più sostenibile, coerente con la visione di Ray Anderson. Nel 1996 Interface ha iniziato il suo viaggio per ridurre l’impatto negativo sull’ambiente e Aquafil è stata tra i primi fornitori a rispondere a questa chiamata sviluppando il sistema di rigenerazione ECONYL® per trasformare i rifiuti in nylon rigenerato di prima qualità, rigenerabile al 100%. Nel corso degli anni, Aquafil e Interface hanno collaborato a molti progetti tra cui Net-Works ™, un’iniziativa sociale che consente alle persone delle comunità costiere nei paesi in via di sviluppo di raccogliere le reti da pesca in nylon abbandonate e rimuoverle, salvaguardano, così, anche la vita marina del luogo. Le reti vengono quindi recuperate da Aquafil e rigenerate con il sistema di rigenerazione ECONYL® in filato di nylon per le moquette di Interface. Insieme, gli sforzi di Aquafil e Interface hanno cambiato il settore.

Da oltre 10 anni Aquafil considera l’economia circolare come un valore fondamentale della strategia aziendale al fine di risparmiare risorse, ridare vita a materiali altrimenti abbandonati e aumentare l’efficienza lungo la catena del valore. La ricerca di Aquafil mira a migliorare le prestazioni di sostenibilità in ogni aspetto della catena di approvvigionamento. Un esempio chiave è proprio il processo di rigenerazione ECONYL®, che ci consente di rigenerare i materiali alla fine del loro ciclo di vita. Attraverso obiettivi ambiziosi, passo dopo passo Aquafil sta posizionando il Gruppo come leader della sostenibilità, sia a livello nazionale che internazionale.

Per maggiori informazioni e per partecipare al webcast cliccare su questo link.