Giulio Bonazzi e il Governatore della Georgia
20 Ott 2017

Giulio Bonazzi dà il benvenuto al Governatore repubblicano della Georgia, sede di due stabilimenti Aquafil.

19 OTTOBRE 2017. Aquafil ha avuto l’onore di ricevere la visita di John Nathan Deal, il Governatore repubblicano della Georgia, stato americano dove Aquafil ha due stabilimenti nei pressi di Atlanta. Il Governatore della Georgia ha visitato l’azienda di Arco e il presidente Giulio Bonazzi gli ha presentato l’ambizioso e importantissimo progetto del Carpet Recycling, al quale saranno dedicati ben 10 milioni di investimenti a partire dal 2018.

Aquafil ha scelto Phoenix, in Arizona,  per aprire il primo stabilimento per la raccolta e il riciclo della moquette e l’intenzione «è di aprirne molti altri – spiega Bonazzi – in particolare negli Stati Uniti dove il prodotto moquette è molto usato e ogni anno ci sono quasi 2 miliardi di chili di tappeto e moquette che vengono depositati in discarica”.

L’equivalente di più di 6000 balene! Una mole impressionante di Nylon 6 gettato e sprecato, ma un patrimonio preziosissimo per il nostro Sistema di Rigenererazione.

Dopo la visita di Aquafil ad Arco con la sua delegazione,  il Governatore Deal ha commentato: «Un tour molto interessante, come è stato interessante avviare una discussione con il presidente Bonazzi su temi come la possibilità del riciclo dei materiali, perché è chiaro che sempre di più la necessità di adottare politiche attente all’ambiente è preminente, e lo spirito è arrivare a poter riciclare tutto quello che usiamo”. Il Governatore della Georgia  ha sottolineato che Aquafil è un’industria di successo in Georgia e ha aggiunto “mi auguro che continui nella sua crescita, certamente è la benvenuta».

Mancano poche settimane: l’entrata in borsa di Aquafil è prevista per il 13 novembre prossimo. Lo sbarco in America di Aquafil ed ECONYL®  invece è ormai un fatto concreto e sempre più apprezzato anche oltreoceano. Guardate la Gallery per scoprire le immagini della visita in Trentino del Governatore americano.